Juventus – Inter 2-0 Il gol di Bonucci, live dalla Curva




Juventus – Inter. I bianconeri vincono meritatamente il derby d’Italia contro l’Inter allo Juventus Stadium, sconfiggendo i neroazzurri con il risultato di 2-0.

Dopo un primo tempo in cui la Juventus ha avuto varie occasioni per andare in gol, tra cui un gran traversa colpita dall’ex Hernanes, il risultato rimane inchiodato sullo 0-0, nel secondo tempo, al primo minuto, complice la disattenzione della difesa interista, Leonardo Bonucci, ha portato in vantaggio i bianconeri con un gran tiro a volo in area di rigore. Juventus che continua ad attaccare per segnare il gol della sicurezza, e dopo 2 minuti dall’ingresso di Alvaro Morata, lo stesso si procura un rigore e lo segna per il definitivo 2-0.

Juventus che con questa vittoria si porta momentaneamente a 4 punti di distacco dal Napoli, secondo in classifica, in attesa del posticipo che stasera vedrà i partenopei giocare sul difficile campo Artemio Franchi di Firenze contro la Fiorentina, attualmente al quarto posto in classifica ma che con una vittoria può balzare al terzo posto.

Massimiliano Allegri, ritorna a schierare la Juve con il 3-5-2 con in porta Buffon, difesa a 3 con Barzagli, Chiellini e Bonucci, centrocampo con gli esterni Alex Sandro e Lichsteiner, al centro Pogba, Khedira ed Hernanes e coppia d’attacco Mandzukic e Dybala. Al 35 minuto Chiellini ha un risentimento muscolare e viene sostituito da Rugani.

Il tecnico interista Mancini, schiera i suoi uomini con il 3-5-2 affidandosi ad Handanovic in porta, difesa con Juan Jesus, Murillo e Miranda, centrocampo con gli esterni D’Ambrosio e Telles, al centro Kondogbia, Medel e Felipe Melo e coppia d’attacco Icardi e Palacio. A nulla sono serviti gli ingressi nel secondo tempo di Ljacic, Perisic e a pochi minuti dal termine di Eder.




Migliore in campo per la Juventus sicuramente Leonardo Bonucci, autentico muro difensivo e che ha dato un gran supporto in attacco. Ottima anche la partita di Alex Sandro e Buffon che dopo il 2-0 salva la porta bianconera.

 

unnamed